AD OGNUNO IL SUO!

«Per tutto c’è il suo tempo, c’è il suo momento per ogni cosa sotto il cielo…» (Ecclesiaste 3:1)

E’ passato un anno, ma certe immagini, certe sensazioni sono difficili da dimenticare! Non si può dimenticare il silenzio assordante del tempo che passa sul dolore e sulla disperazione di certe situazioni. Eppure ogni mattina, proprio come questa mattina, ci alziamo e andiamo avanti! Forse con i segni o solamente con un po’ d’esperienza in più, ma ricominciamo… certo che ricominciamo. Come? Perché? Perché: «Basta a ciascun giorno il suo affanno…» come afferma Gesù in Matteo 6:34.
E’ proprio così ogni giorno ha il suo affanno, il suo dolore, la sua difficoltà, le proprie tempeste e le proprie crisi, ma ha anche la sua gloria, la sua sacralità, la sua energia.
Ogni giorno ha le sue battaglie e solleva i tipici nemici quotidiani, ma anche ci riempie di vita e di persone a noi care.
E’ importante prepararsi perché ogni anno ha la sua avventura nel bene e nel male.
Anche il 2023 avrà il suo affanno, ma tu non lasciarti prendere dall’ansia e dal timore! Confida in Dio e lascia a ciascun giorno il suo affanno!
Caro amico, cara amica, non importa ciò che è stato, l’affanno di questo anno è ormai passato, ma il nostro Gesù è pronto a portarci dall’altra parte della riva, sani e salvi. Lascia il vecchio anno con i suoi affanni e preparati a ricevere il nuovo e le sue benedizioni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...